Giorgio Butini: “Grande conoscenza dei materiali”

By 28 Agosto 2020Interviste

Intervista allo scultore Giorgio Butini che ha trovato in Travertini e Pietre una collaborazione preziosa, soprattutto per la grande conoscenza dei materiali del titolare Alberto Riccarelli.

Giorgio Butini, scultore, ha raccontato il suo rapporto Travertini e Pietre: “Con Alberto abbiamo un amico in comune, il commercialista Alessio Gabelli. Cercavo una persona che potesse offrire una pluralità di materiali. Siamo partiti a lavorare insieme con un progetto nella Chiesa di Galciana, un progetto che dovrebbe riprendere quanto prima. A rendere proficua la nostra collaborazione ha contribuito la grande conoscenza di Alberto delle pietre.

“Ho avuto infatti il piacere di testare la qualità del materiale di Travertini e Pietre. Stavo portando avanti un progetto per un cliente tedesco. Cercavo qualcosa di diverso perché il materiale a cui pensavo non mi convinceva del tutto. Allora Alberto mi propose una tipologia particolare di pietra serena: si tratta della pietra fiorentina. Ha un bel colore, la friabilità è eccezionale, si lavora molto bene. Quasi sicuramente infatti ne farò uso anche in altre occasioni. Alberto conosce benissimo il suo mestiere. Trovare persone competenti nella materia è sempre più raro e per noi che ci lavoriamo con la pietra è indispensabile (abbiamo parlato anche con Rudy Pulcinelli che si occupa di arte contemporanea)”.

Giorgio Butini però, prima di dedicarsi esclusivamente alla scultura, si è messo, da vero artista, si è messo alla prova con una pluralità di tecniche artistiche.

Lorenzo Somigli

Author Lorenzo Somigli

Giornalista, copywriter, ufficio stampa, social media manager. Innamorato della parola. Mai smettere di comunicare!

More posts by Lorenzo Somigli

Leave a Reply